Quanta importanza ha il segno zodiacale nella scelta di un collaboratore?

L’influenza del segno zodiacale nell’ambito lavorativo

Ad ogni segno zodiacale corrisponde un carattere, un’inclinazione; i gusti, le aspirazioni, le abitudini, sono diverse e ciascuno di noi fa delle scelte che rispecchiano in parte le sue reali preferenze ed in misura maggiore ciò che la famiglia, l’ambiente e le circostanze gli richiedono.

In questo periodo è ancora più difficile però, poter seguire le proprie attitudini e spesso ci si accontenta di quello che la società offre.

Quanto conta il segno zodiacale nella scelta di un collaboratore?

Ve lo siete mai chiesti? Conosco diverse aziende, io compresa…, che quando selezioniamo i CV per un’assunzione propria controlliamo subito a quale segno zodiacale appartengono…

Ho conosciuto datori di lavoro che tassativamente non assumerebbero determinati segni zodiacali, vuoi per esperienze pregresse, vuoi perché credono fermamente nell’astrologia, insomma esiste anche la discriminazione astrologica nella selezione del personale?

Quanto ci condizionano le esperienze passate nella scelta dei segni zodiacali?

Credo moltissimo, quante volte abbiamo avuto il beneficio del dubbio perché il segno di una persona era lo stesso dell’ex, del figlio, del datore di lavoro, dell’amica traditrice, ecc.

Spesso e volentieri si attribuiscono frasi o modi di dire sui segni zodiacali, per esempio “l’ariete è testardo” o “lo scorpione è vendicativo” e così via…anche i segni hanno delle loro caratteristiche ben definite che spesso vengono attribuite ad una tipologia di comportamento, predisposizione o carattere della persona stessa.

Secondo voi queste caratteristiche possono essere utili ed influenzare il mondo lavorativo?

C’è chi sostiene che alcuni segni sono più portati per diversi ruoli o addirittura mansioni…solitamente un oroscopo indica differenti attitudini ed abilità che predispongono una persona a più di una particolare professione.

Per mia esperienza personale, negli anni di lavoro mi sono accorta che dei candidati di determinati segni zodiacali erano attivi in specificati settori.

Per esempio: molti gemelli lavorano nella vendita, commerciale, trading; le vergini sono inclini al sociale, il toro soprattutto nell’analisi, progettazione e via discorrendo.

Quindi potendo scegliere, possiamo affermare che ad un determinato segno zodiacale corrisponde un’inclinazione, un talento che potrebbe diventare professione?

Ci sono alcuni elementi che ci danno delle indicazioni sul temperamento della persona:

  • Segni di fuoco: corrisponde al Tipo Intuizione di C. G. Jung (attivo, impulsivo, entusiasta, interessato al significato delle cose)
  • Segni di terra: corrisponde al Tipo Sensazione junghiano pratico (interessato a realizzare cose, percepisce attraverso i sensi)
  • Segni d’aria: corrisponde al Tipo Pensiero (intellettuale, comunicativo, necessita e offre stimoli mentali)
  • Segni d’acqua: corrisponde al Tipo Sentimento (sensibile, empatico, comprensivo, profondo, le motivazioni principali sono le emozioni)

Sono un Arietina peperina, segno di fuoco e le corrispondenze elencate sopra mi coincidono appieno ma, avendo un ascendente vergine, si aggiungono anche l’empatia, la concretezza e un forte senso di giustizia.

E torniamo alla questione, quanto incide l’ascendente del nostro segno zodiacale?

La storia è infinita potremmo sicuramente parlarne per giorni ma una cosa è certa, molti di noi leggono l’oroscopo giornalmente e chi non ha ancora letto l’oroscopo per il nuovo anno, amore, denaro, lavoro e salute?

Questo significherà pur qualcosa eh….

Autore Yvonne Cedraschi