Esistono diverse tipologie di intelligenze?

Le diverse tipologie di intelligenze

L’intelligenza viene definita come la facoltà mentale di un individuo nel pensare ed elaborare, nel compiere diverse azioni e nel comprendere ed interagire con l’ambiente che lo circonda. Nella realtà occidentale questo fenomeno viene spesso misurato a livello linguistico e logico matematico, non a caso negli istituti scolastici e negli ambienti di lavoro vengono proposti a studenti o candidati test linguistici e/o logico matematici.

È possibile però determinare le capacità del cervello umano esclusivamente attraverso due tipologie di intelligenze?

Con l’arrivo dello studioso americano H. Gardner si sono sviluppate le teorie delle intelligenze multiple, in un articolo tratto da https://www.memosystem.it vengono elencate quelle principali:

“Intelligenza linguistico/verbale

  • Sono particolarmente abili in questa forma di intelligenza le persone che sono molto abili in una o più di queste attività (ma non solo): parlare, scrivere, giocare con le parole, usarle, le parole, per far ridere, comunicatori

 Intelligenza visivo/spaziale

  • Quest’intelligenza è caratterizzata da una grande abilità percettiva dal punto di vista visivo/spaziale. Sono molto abili nel manipolare mentalmente gli spazi o le immagini anche in loro assenza
  • Sanno giostrare con i colori, le linee e le forme. Hanno un buon senso dell’orientamento e sanno muoversi facilmente nello spazio

 Intelligenza musicale

  • È la capacità di riconoscere, discriminare ed immaginare altezza, timbro e ritmo dei suoni
  • Capacità nel cantare e nell’imitare il modo di parlare degli altri
  • Questa intelligenza è tipicamente presente negli imitatori, nei musicisti e cantanti

 Intelligenza intrapersonale

  • Comprendere le proprie emozioni, la propria individualità e di saperle inserire nel contesto sociale
  • Riuscire a mettersi nei panni altrui e riuscire a ragionare sul proprio ragionamento (meta-cognizione)

 Intelligenza interpersonale

  • Riuscire a capire gli altri e le loro esigenze.
  • Tipica nei leader che sanno utilizzare questa capacità per rispondere in modo efficace per promuovere situazioni favorevoli alla società o per sé stessi

 Intelligenza cinestesica

  • L’intelligenza cinestesica è quell’intelligenza che ci permette di gestire e sentire al meglio il nostro corpo
  • Ci permette di gestire, coordinare e manipolare il nostro corpo o degli oggetti esterni per fini funzionali ed espressivi

 Intelligenza logico-matematica

  • È l’intelligenza che per prima è stata misurata. È infatti la capacità che tipicamente viene rilevata quando si fanno i test sul Q.I.
  • È da molti considerata la più “nobile” delle intelligenze ed è tipica di riesce a ragionare per astratto, chi “possiede” il ragionamento deduttivo, la schematizzazione e la capacità logica”

Ogni persona possiede diverse tipologie di intelligenze, ovvero dei talenti e potenziali che se sviluppati dall’azienda attraverso la formazione e la pratica possono diventare un enorme valore aggiunto.

Articolo rivisitato da Francesca Belleno